2003 – La Ciminiera 03_04 – Anno VIII

ciminier2_g
2003 – La Ciminiera 03_04 – Anno VIII – LEGGI

BRUTTIUM e mas-Media

Più che de La Ciminiera in questo intervento parleremo brevemente di un “figlio” assai importante della rivista: il quindicinale 4Fogli che esce ormai da oltre un anno quale supplemento di opinione.
Il rapporto è di filiazione diretta; infondo su 4fogli vengono proposti articoli di interesse, costruzione e contenuti non estranei a quelli de La Ciminiera ma solo di taglio diverso e più attuale.
Il riscontro del gradimento del 4fogli è immediato: non solo le copie a stampa vanno a ruba e non soddisfano neppure le richiesta di Catanzaro città; ma essendo leggibile sul sito associativo www.centrostudibruttium.org ed inviato ad oltre mille indirizzi e-mail, in anteprima alla distribuzione cartacea, abbiamo avuto riscontri impensabili ed insperati da ogni parte d’Italia e del mondo.
Ciò naturalmente ci conforta e ci sprona a continuare perché se così tante persone, anche lontanissime dalla nostra area geografica, trovano spunti per interloquire con noi, è segno che oltre ai fatti locali trattiamo argomenti di interesse assai più generale: è il nostro premio.
Incoraggiati da questi successi abbiamo creato dal mese di giugno di quest’anno, grazie all’impegno del responsabile alle attività video e audio del “Bruttium” Mario lucente, una trasmissione televisiva autogestita “4Fogli-TV” trasmessa per il momento da Viva Voce TV di Lamezia e Tele Soverato 1, ma suscettibile di essere diffusa da altri emittenti sol che se ne creano i presupposti economici, dato che il nostro centro è tutte le sue attività vivono in onorata povertà.
La trasmissione 4Fogli-TV riprende in circa 20 minuti, gli articoli più significativi del 4Fogli e li amplia con qualcuno degli autori e/o con ospiti esterni in studio; Le punte di ascolto delle prime trasmissioni è stato altissimo a giudicare dalle telefonate e dalle e-mail ricevute.
Non è improbabile che quanto prima il Centro “Bruttium” riesca a realizzare un ascolto radio dato che i frequentissimi viaggi ed i tempi in auto di ciascuno di noi sono assai dilatati e la cara vecchia radio sta conoscendo un successo che ci riporta agli anni trenta.
La restante attività del “Bruttium” è continua, costante ed impegnativa; basti pensare al gruppo volontari “Help” per l’assistenza e i rapporti a soggetti in grave difficoltà anche economica grazie all’impegno dei responsabili Anna Altomonte, Carmen Costantino e Anna Costantino.
Ne è da sottovalutare l’attività non solo dopolavoristica ma anche competitiva del gruppo “Burraco” che consegue continui riconoscimenti a livello nazionale.
Concludendo: l’attività editoriale in pratica non cesserà neppure nel periodo estivo; da settembre contiamo di riprendere in pieno le attività culturali già concordate con gli assessorati alla Cultura della Regione e della Provincia di Catanzaro per le quali va il nostro amichevole saluto agli rispettivi Assessori Zavattieri e Salerno.
La Ciminiera, come tutti sapete, rappresenta la parte terminale del focolare; nelle antiche famiglie – che guarda caso, nei testi antichi venivano definite “fuochi” – la fiamma non si spegneva mai e i lari domestici vi sovrintendevano. Auguriamo a noi stessi che anche il nostro “focus” non si spenga mai.

Precedente 2003 - La Ciminiera 01_02 - Anno VIII Successivo 2003 – LA CIMINIERA 05_06 – ANNO VIII