Crea sito

La Ciminiera 1999 – Anno IV – n.ro 7

SALVA: La Ciminiera 1999 – Anno IV – n.ro 7

LEGGI: La Ciminiera 1999 – Anno IV – n.ro 7

Un’altra grande Estate Culturale

di Aldo Costa (Vicesindaco e Assessore Cultura di Catanzaro)

La terza edizione di MARINFEST, rassegna estiva di musica, teatro, folklore, danza ed arti visive si apre con un’originale iniziativa promossa dal Centro Studi Bruttium, presieduto dal vulcanico Lino Natali, denominata “L’AMOROSO CANTARE“.
Si tratta di due concerti che vedranno protagoniste le musiche del Rinascimento e del Barocco, eseguite da tre eccellenti artisti – Paolo Capirci, Anna Maria Di Lorenzo e Francesco Mirarchi – che si esibiranno nell’accogliente cortile di Palazzo Santa Chiara, sede del Governo della Città, ed in uno spazio suggestivo nella vecchia Marina di Catanzaro.
La direzione artistica è stata affidata a Tania Giovanna Romeo, intraprendente operatrice culturale che vive a Soverato.
Il titolo della manifestazione promossa dal Centro Studi Bruttium è talmente accattivante, da essere diventato una sezione di MARINFEST ’99 dedicata alla musica classica in occasione della mostra
internazionale di Mattia Preti che si terrà in Catanzaro nel complesso monumentale del San Giovanni sino al 31 ottobre.
L’appuntamento fisso dell’estate catanzarese MARINFEST, che richiama nella nostra Città visitatori e turisti provenienti da tutta la regione offre quest’anno un cartellone ricco di novità e di spettacoli
interessanti, dislocati in tutta la città proprio per permettere una migliore fruizione a tutti i partecipanti e rappresenta la conferma della politica culturale dell’amministrazione comunale, attenta alle realtà vive ed operanti dell’associazionismo locale, senza tralasciare la possibilità di ospitare grandi eventi con una diversificata partecipazione finanziaria alle singole manifestazioni.
Ed accanto alla grande mostra delle celebrazioni pretiane, in attesa del completamento delle altre strutture già avviate – Teatro Politeama, area polifunzionale a Catanzaro Lido – una miriade di
iniziative volte a favorire una seria promozione culturale, un’offerta stimolante capace di contribuire al miglioramento della qualità della vita, che rimane sempre un qualificante obiettivo da raggiungere per
chiunque si cimenti nella difficile arte di governare in una realtà difficile, ma affascinante, quale la nostra Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.