2004 agosto 08 – Le antiche strade della seta

08 agosto 2004 – (zagarise)

 

Come molti sanno, ma fingono di dimenticare, e altrettanti non sanno e preferirebbero non sapere, la Calabria e segnatamente la provincia di Catanzaro è stata per secoli sinonimo di seta. Non è un caso: i numerosissimi telai antichi ancora esistenti su tutto il territorio e i numerosi prodotti artigianali ora esposti nei musei di tutta Europa testimoniano il grande debito che l’arte della seta ha con la Calabria. Fin quasi alla fine del 1800, la provincia di Catanzaro era rinomata per i suoi arazzi artigianali, per la sua seta pregiata, per la lavorazione manuale e l’attenzione che rendeva ciascun oggetto realizzato un piccolo capolavoro. Poi, astruse logiche di mercato, interessi e una cattiva gestione economica hanno portato, insieme al tracollo dell’economia locale, anche la tradizione della lavorazione della seta, della quale rimangono, ormai, solo gli strumenti e alcuni esemplari, salvatisi per miracolo o per caso alla distruzione dell’antico (e non, come molti pensano, del vecchio) che caratterizza  la storia recente della regione.

Per recuperare le ragioni di un’arte antica, che si tramandava oralmente di padre in figlio, per difendere la memoria del nostro passato ma anche per dare alle nuove generazioni una ulteriore chance per comprendere ed operare nel loro territorio, giorno 8 agosto 2004, presso l’aula pluriuso dell’Istituto Comprensivo di Zagarise, il Centro Studi Bruttium, Associazione di Volontariato Culturale operante sul territorio di Catanzaro da ormai nove anni, sotto l’egida del Comune di Zagarise e grazie alla volontà ed all’impegno dell’Assessore al Comune di Zagarise e Vice Sindaco, Marisa Raimondo,  presenterà una conferenza-mostra dal titolo “Le antiche strade della Seta”.

Introdurranno la conferenza-mostra il Sindaco del Comune di Zagarise, sig. Pietro Raimondo, l’Assessore alla Cultura e Vice Sindaco, sig.ra Marisa Raimondo e il Presidente dell’Associazione CSB prof. Pasquale Natali.

Relazioneranno sul tema  il prof. Silvio Faragò, ricercatore della Stazione Sperimentale della Seta di Milano, Attilio Armone pittore catanzarese ed esperto dell’arte della seta, il dott. Antonio Anzani, noto saggista. 

Saranno graditi ospiti i sigg. Benito Scaziotta e Alfredo Graziani, collaboratori A.R.S.A. e il giornalista Giuseppe Materrese. Coordinerà la serata il noto giornalista catanzarese Orlando Rotondaro.

Durante la conferenza verrà proiettato un filmato sull’arte della seta già trasmesso dalla rete nazionale svizzera e chiunque vorrà potrà ammirare i lavori su seta del pittore Attilio Armone o chiedere notizie e informazioni, disponibili anche in formato digitale.

Precedente 2005 novembre 09 - Il Codice Da Vinci verità o fantasie? Successivo 2004 novembre 14 - Nel cassetto delle memorie 01 - Vincenzo Chieferi (Soverato)