1996 Novembre 05-Il Quotidiano: Il C.S.B. organizza un convegno con il mondo della solidarietà “UN INCONTRO SUL VOLONTARIATO.

1996 Novembre 05-Il Quotidiano: Il C.S.B. organizza un convegno con il mondo della solidarietà “UN INCONTRO SUL VOLONTARIATO.

Il centro studi Bruttium organizza un convegno con il mondo della soldarietà

Un incontro sul volontariato

IL CENTRO studi “Brut­tium” di Catanzaro lido, in assolvimento alle sue norme statutarie ha organizzato per il prossimo giovedì 7 Novembre alle ore 17.00 nei locali dell’Associazione in via Carlo Pisacane 31 ,il primo dei programmati incontri con il mondo del volontariato.
Una realtà spesso complessa e non necessariamente ostentata nelle sue manifestazioni piu’ autentiche e sincere.
E’ proprio questo uno degli intendimenti del centro studi: portare a maggiore conoscenza quelle iniziative solidaristiche che nelle nostra città vengono svolte spesso nel nascondimento e tra mille difficoltà, al fine di illustrarle e farle conoscere da vicino attraverso un contatto diretto con quelle persone che vi si dedicano quotidianamente.
Il primo appuntamento avrà per tema “Il volontariato e i malati” e vedrà la partecipazione di rappresentanti dell’ AMCI (Ass. Medici Cattolici Italiani) e dell’ AFASP, (Ass.familiarie amici sofferenti psichici): si discuterà su come fare per favorire la circolazione delle informazioni a sostegno delle iniziative e realizzare nuove forme di aiuto vicendevole, il tutto vantaggio del vasto e potenziale bacino d’utenza.
Inoltre ulteriori rapporti di fraterna collaborazione potranno essere instaurate fra le stesse associazioni coinvolte per una migliore sinergia d’intervento.
Motivo di sicuro interesse anche per coloro che si accostano timidamente alla realtà del volontariato al fine di sollecitare un concreto impegno personale nei settori che saranno di volta in volta trattati: difatti i prossimi appuntamenti previsti di cui ancora però non si conosce la data precisa tratteranno le donazioni ed i trapianti con interventi degli associati AVIS (Ass. volon­tari Italiani del sangue), AIDO (Ass. donatori d’orga­no), e ADMO (Ass.Donatorì di midollo osseo).
In chiusura di questo primo ciclo si parlerà dei disagi inerenti gli anziani e del rapporto spesso difficile che caratterizza i giovani e le famiglie di provenienza, con rappresentanze dell’ Arciragazzi, del centro cittadino per i servizi sociali oltre a esponenti del Tribunale per la difesa dei diritti del minore. Gli incontri sono aperti a tutti i cittadini.
V. P.

Il Quotidiano – martedì 5 novembre 1996 – pag. 12

Precedente 1996 Settembre 06-Il Quotidiano:Lettera del Presidente del C.S.B Successivo 1996 Novembre 09-Il Quotidiano:Promossi dall’Associaz.Culturale “Bruttium” sui disagi che investono la salute: “INCONTRI PER DIVULGARE IL VOLONTARIATO”.